Andrea Diprè presenta l’artista ninja Deidara , il monarca assoluto dell’argilla

9 12 2013

Prossimamente sul canale di Andrea Diprè sarà possibile vedere l’intervista che il critico d’arte ha fatto a Deidara, talentuoso ninja dell’Organizzazione Alba. Deidara oltre a essere un abilissimo ninja è un grande artista capace di dar vita a sculture sibaritiche prodotte  con argilla , che viene impastata grazie alle speciali bocche poste su entrambe le mani dell’artista. Le sculture in argilla che preferisce creare sono quelle che rappresentano  piccoli e grandi animali , ma non solo.

Ecco alcuni estratti dell’intervista:

Diprè: << Deidara cos’è per te l’arte? >>

Deidara : << Essa è un instante di effimero splendore e rappresenta un potere perfetto che può farmi diventare insuperabile >>

Diprè: << Cosa pensi degli Uchiha? So che ti hanno dato molto fastidio durante il tuo percorso >>

Deidara : << Monelli ! Monelli! >>

L’artista Deidara

Alcune delle opere catafratte dell’artista

 

Annunci




Posseduti dalla lussuria e dalle volpi , solo a Gli Svitatei!

14 06 2013

Nella 31 puntata de Gli Svitatei di Uaar Radio Bari verrà riportata una testimonianza documentata di un prete della provincia di Taranto che corteggia alla grande un ragazzo. Nonostante non vi sia reato alcuno è importante sottolineare l’ipocrisia di questa gente che dedica la propria vita a Dio (in teoria).

Nella seconda parte della puntata si parlerà delle possessioni diaboliche che avvengono in Giappone , ovvero la kitsunetsuki , quando lo spirito della volpe si impossessa del corpo di un umano.

Buon Ascolto: http://www.mixcloud.com/UaarRadioBari/gli-svitatei-31-possessioni/

kitsunetsuki 狐憑き





Giappone : micro appartamenti in armadi

7 06 2013

Per combattere la mancanza di alloggi a prezzi accessibili nella città di Tokyo, alcuni “geni” giapponesi hanno inventato i  Geki-sema , ovvero dei piccoli armadi appena più grandi di bare che possono essere utilizzati solo per dormire e per conservare qualche oggetto.  I minuscoli appartamenti sono impilati uno sopra l’altro, e da fuori, sembrano armadietti da palestra. All’interno ogni miniappartamento contiene appena uno spazio per dormire , una mensola portaoggetti e una luce interna . Ovviamente non ci sono finestre.

Sorprendentemente ci sono  persone che pagano fino a $ 600 al mese per vivere in questi piccoli appartamenti “bara”. I proprietari dicono che la maggior parte di questi micro appartamenti vengono affittati a giovani professionisti che trascorrono la maggior parte del loro tempo al lavoro e all’aperto, utilizzando gli alloggi bara  solo per dormire.

 

 

geki sema

geki sema

micro appartamenti giappone

micro appartamenti giappone





Un inverno di Live per Uaar Radio Bari

21 03 2013

Uaar Radio Bari durante la pausa invernale non ha smesso di farsi notare .Infatti , il gruppo di lavoro della ormai nota web radio  ha organizzato due eventi live dal titolo “Si Vede e Si Sente”(curati dell’ azienda audiovisiva Eidolab  di Edoardo Nicoletti ,anche regista della web radio) presso il locale barese Musa Sapori Sapere . Il primo live tenutosi il 20 febbraio , con Gli Svitatei Dino e Michele, ha avuto come  titolo “Anime Dannate dal Giappone ” , che ha avuto come tematica le credenze popolari del Sol Levante. La prima  parte si è andati alla scoperta  dei manga della Devil Saga di Go Nagai (Mao Dante, Devilman e Devil Lady) considerati  i più importanti e rappresentativi della sua poetica, stretta tra filosofia e fantasy , dove la dualità sfigurante Bene/Male si materializza in figure di demoni che diventano positive contrapponendosi a un Dio terribile e sterminatore.   La seconda parte dell’incontro è stata incentrata sulle credenze e superstizioni nipponiche , nonchè sulle possessioni demoniache da parte dello Spirito della Volpe ( Kitsunetsuki).

Devilman

Il 6 marzo è stata la volta del secondo live dal titolo “Devil Inside” , condotto da Till ( speaker di Diabolus in Musica e Alla Faccia di Darwin) e Chiara (speaker di Alla Faccia di Darwin e chitarrista delle Meneaters)  Il sottotitolo della serata è stato ” Ascolti musicali in odore di zolfo“, intesa a per sfatare con irriverenza tutti i miti e il cospirazionismo riguardo i presunti rapporti tra rock e perversioni luciferine. Fin dai tempi dei Beatles il rock è stato bersaglio di feroci anatemi da parte di bigotti e complottisti paranoici, secondo cui brani popolari come “Starway To Heaven”, “Empty Space” e persino innocue hit come “Asereye” o “Gangnam Style” sarebbero infarciti di messaggi subliminali il cui scopo sarebbe quello di traviare gli ascoltatori spingendoli al consumo di droga e all’adorazione di Satana, o addirittura a togliersi la vita.

Lo staff della radio ringrazia tutti gli spettatori delle serate ! Nel frattempo è ricominciata la nuova stagione di Alla Faccia di Darwin ! Ecco la 9^ puntata : Habemus Papam.





Bizzarrie dal Giappone

9 11 2012

Ecco a voi alcune immagini curiose direttamente dal Sol Levante ! Cliccate sull’immagine per ingrandire.





Marukajiri Yuko : la giapponese che divora la frutta

9 11 2012

Marukajiri Yuko (丸果尻ゆうこ) è una ragazza giapponese che ha deciso di attirare l’attenzione ( come molti dei suoi connazionali), in modo simpatico , strano , goliardico e demenziale . Nel suo canale GirlsGroundWrestling ci sono video in cui “combatte” comicamente con altre ragazze , ma altre a questi ci sono pure video in cui la giapponesina divora frutta e verdure  , spesso ingurgitandole quasi per intero , buccia compresa (mandarino, pomodoro ecc ). Ecco qui un assaggio:





Sex toys giapponesi

9 11 2012

Senza dubbio i giapponesi sono gli inventori più bizzarri del mondo  , soprattutto per quanto riguarda gli oggetti per scopi sessuali . Eccone qui alcuni:

Cup Nude : Prende origine dai Cup Noodles , ma a differenza di questi ha tutt’altro scopo : diciamo che è una vagina in tazza . In omaggio c’è pure un lubrificante !

Le sex dolls giapponesi ( o love dolls) sono delle bambole in silicone che sembrano quasi delle ragazze reali. E’ possibile metterle in diverse posizioni e vestirle come si vuole . La bambola è anche personalizzabile , si può scegliere il volto , il taglio di capelli ecc . Il prezzo è altissimo

sex doll

E infine non poteva mancare il vibratore di Hello Kitty