UCCR: Scoperti i resti del bue e dell’asinello

11 10 2012

L’UCCR ( unione camionisti cattolici razionalisti) diffonde una notizia che farà storia: in una grotta di Betlemme sono stati scoperti i resti del bue e dell’asinello che riscaldavano il piccolo Gesù circa 2000 anni fa. La scoperta è stata fatta da un pastore che è entrato in grotta per fare un bisognino , e mentre ha scavato per nascondere il ricordino ha visto qualcosa e poi ha cominciato a scavare. Il giorno dopo in grotta sono giunti dei paleontologi che hanno stabilito che si tratta bovidi risalenti a 16.000 anni fa , ma l’UCCR non ci sta : << I resti dei due animali sono quelli del bue e dell’asinello , e come prova c’è il fatto che il pastore è stato guidato in grotta da un angelo . L’ipotesi dei paleontologi è errata , perché la Bibbia dice che la Terra è nata 5.000 anni fa , quindi è impossibile che risalgano a 16.000 anni fa >>

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: